home
english german italiano

Ristoranti, pizzerie, pub, negozi, hotel & appartamenti! Gardafun.com, la prima guida online sul lago di Garda e Ledro!

Copyright: Fotoshop ProfessionalCopyright: Fotoshop ProfessionalCopyright: Fotoshop ProfessionalCopyright: Fotoshop ProfessionalCopyright: Fotoshop Professional

Gardafun.com free time on the lake !

Eat & Drink

Bar - Gelateria

Enoteca - Wine Bar

Osteria

Pizzeria - Ristorante

Pub & Disco

Ristorante

Hotels & Co.

Agenzie Turistiche

Appartamenti

Bed & Breakfast

Campeggi

Hotels


Aziende & Servizi

Abbigliamento

Accessori

Agenzie Immobiliari

Auto e Motori

Bellezza

Calzature

Divertimento

Per la Casa

Salute e Benessere

Servizi

Sport

Percorsi mountain bike

Percorsi mountain bike Lago di Garda, Val di Ledro, Tremalzo, monte Baldo: itinerari, gps, foto, video

Barzellette



424 barzellette presenti
Pagina 4 di 22


:: scrivi una barzelletta

  DI NOTTE (Matteo)
- Una bambina si alza la notte per andare in bagno e passa davanti alla porta socchiusa della camera dei suoi genitori. Dà una sbirciata e poi storce il naso dicendo: E pensare che vogliono mandare dallo psicologo me perché mi succhio ancora il dito!


  NELLA FORESTA (Daniele)
Un coniglio e un orso si sincorrono per la foresta, ad un certo punto compare il genio della lampada e dice "Perché litigate? Smettetele di litigare e io esaudirò ogni vostro desiderio" E allora i due fanno pace. L'orso cominciò per primo e chiese al genio di far diventare tutti gli orsi del bosco femmine -primo desiderio del orso esaudito. Il coniglio chiese un casco - 1desiderio esaudito-. L'orso chiese che tutti gli orsi dell'Europa diventasero femmine. Il coniglio chiese un motorino. Ll'orso chiese che tutti gli orsi del mondo divventasero femmine, il coniglio accese il motorino, cominciò a dare gas, e appena partito chiese al genio di far diventare l'orso gay.l


  VACANZE (Cristian)
Due amici si incontrano e uno dice all'altro: "Pensavo che fossi in villeggiatura in campagna, come mai sei già tornato?". E l'amico: "Dunque, il primo giorno che ero là ed è morta una delle oche e quella sera la moglie del fattore mi ha cucinato zuppa d'oca per cena. Il giorno seguente è morta una gallina e lei mi ha cucinato una gallina al forno...". "Continuo a non capire perchè sei tornato così presto dalla tua vacanza...". "Vedi, il terzo giorno è morto il nonno del fattore...".


  SE RESTI Lì (enzo)
Un signore in stazione ad un altro "scusi dove prendo il rapido per milano" " se resti ancora lì sui binari lo prendi sulla schiena."


  MAESTRO (Mario)
Il maestro fa agli alunni: - Bambini questo il compito per casa, scrivete: "Il mio maestro prende 1000 euro al mese di stipendio, sapendo che, spende 500 euro per la casa, 350 euro per mangiare, 150 euro per spese varie e divertimenti. Domanda: Come si può fare per essere promossi?" - Fatevi aiutare anche dai genitori!


  GIOVANI (Roby)
Al distretto militare:
"Giovanotto... dove vuoi essere arruolato?"
"In Marina!"
"Ah bene... un giovane deciso! A proposito... sai nuotare?"
"Perché le navi so' finite?"


  INFO ALLA STAZIONE (Pelle)
Un tizio è alla stazione in attesa del treno per domodossola. Non sa cosa fare per ingannare il tempo e sale su una bilancia parlante e inserisce una moneta. "sei alto un metro e settanta , pesi 65 kg e stai aspettando il treno per domodossola". "come fa a saperlo?". Ci mette un altra moneta e la bilancia ripete: sei alto un metro e settanta , pesi 65 kg e stai aspettando il treno per domodossola. allora va a cambiare soldi con monete e riprova la bilancia: sei alto un metro e settanta , pesi 65 kg e a forza di fare il pirla hai perso il treno per domodossola.


  LAVORI (mario)
In un paesino montano del lombardo c'è solo un toro, di proprietà di un contadino, e tutti devono pagare questo contadino per far montare le loro vacche dal toro. Un giorno, in consiglio comunale, si vota di comprare il toro del contadino per farne un bene pubblico. Tirando il prezzo per giorni, riescono alla fine a comprare il toro dal contadino, ma quando si tratta di montar vacche, il toro non fa nulla... zero. Disperati, i contadini e il sindaco vanno dal vecchio padrone del toro e gli chiedono come mai non monta le vacche. Questi va a vedere il toro, e lo trova nel suo recinto che bruca tranquillo: - Ue!!, toro... perch� non fai più il tuo dovere? E il toro placidamente: - U!!, pirla, adesso sono impiegato comunale!!!


  MILANO (Ambrogio)
Un campagnolo è in treno, pallido, tremante e con l'aria agitata. Un giovanotto, nello scompartimento, gli chiede il motivo di quest'ansia. - Eh, devo andare a lavorare a Milano, e ho una paura boia! Delinquenti, droga, sparatorie e tutte quelle cose l�! - Tutte storie! - risponde il giovanotto - Io sto a Milano da quando sono nato, ci lavoro da sempre e non ho mai avuto problemi! E il campagnolo: - Oh, che notizia confortante! Ma lei che lavoro fa a Milano? - Mitragliere di coda sul furgone blindato di un panettiere...


  EREDITà (Salvatore)
Al funerale di un ricchissimo imprenditore genovese un uomo vestito miseramente è in un angolo che piange disperato ed urla il suo dolore. Un signore gli chiede: - Lei è un parente del defunto? L'uomo tra i singhiozzi: - No... - E allora perchè piange? - Proprio per questo!!!


  PANE (Antonio)
Una sciura milanese va dal panettiere sardo e vede che quest'ultimo arrotola la pasta del pane sul petto villoso per fare le michette. A quel punto grida inorridita: - Ma che schifo!!! Il panettiere: - Ssignora, c'è ppoco da scandalizzarsi. Venga piuttosto questa nnotte che le ffaccio veddere come ffaccio le ciambelle...


  GIOVANI (Paolo)
Un padre si raccomanda alla figlia che sta uscendo con la macchina nuova: - Mi raccomando... non correre! - Si papà... non ti preoccupare... - Guarda che ti chiamo sul cellulare per stare tranquillo! - Si, papà... come vuoi! Basta che mi fai andare che faccio tardi... Alla sera la figlia rientra in orario e il padre senza dire una parola le molla due ceffoni. La ragazza piangendo: - Ahia! Ma perchè? Che ho fatto?!? - Hai pure il coraggio di chiedermelo? Ti avrò chiamato almeno dieci volte ed ogni volta la signorina della Telecom mi diceva che l'utente non era raggiungibile. Si pu� sapere a quanto cazzo andavi?!?


  SHOPPING (Jury)
Un genovese passeggia con la moglie per le strade del centro durante i saldi. Ad un certo punto la donna si ferma incantata di fronte alla vetrina di un negozio di abbigliamento. Il marito, in tono condiscendente, le fa: - Ti deve piacere proprio molto quel vestito, vero? La moglie speranzosa, sbattendo gli occhi: - Si. Tantissimo! - Bene. Allora domani torniamo a guardarlo!


  CAPPUCCINO ED UN CORNETTO (Giuliano)
Un tizio entra in un bar di paese e fa:
- Un cappuccino ed un cornetto, non pago e non ho paura di nessuno.
Il barista, spaventato, gli porta un cappuccino ed un cornetto e non lo fa pagare. Il giorno dopo, stessa storia:
- Un cappuccino ed un cornetto, non pago e non ho paura di nessuno.
Il barista lo accontenta senza dire una parola. Per� il giorno dopo chiama suo cognato, un energumeno di quasi due metri per 130 chili che si mette seduto in un angolo del bar. Quando arriva il tizio, fa: - Un cappuccino ed un cornetto, non pago e non ho paura di nessuno.
Si alza il cognato del barista, lo avvicina e gli fa a brutto muso:
- Anche io non ho paura di nessuno!
- Ah si? Allora due cappuccini, due cornetti e non abbiamo paura di nessuno!


  LAMPADINA (Enrico)
- Quanti abitanti di Ceppaloni ci vogliono per cambiare una lampadina?
- Allora, mio cugino Peppino conosce un ragazzo che ha un fratello, la cui ragazza ha il padre che ha fatto il militare con un certo Vicienzo, il cui cognato andava a scuola con Aniello, la cui madre aveva un negozio di scarpe. Una delle commesse del negozio usciva con Pasquale, il figlio della signora Lucia che ha una sorella sposata con un elettricista che lo farebbe volentieri, basta mettersi d'accordo prima...


  MATRIMONIO (Paolo)
Due giovani sposi stanno passeggiando, tenendosi teneramente abbracciati, sotto il chiaro di luna.
Ad un certo punto lei, contemplando il cielo stellato, chiede dolcemente: "Tesoro mio, tu sai dov'è l'Orsa Maggiore?"
E lui risponde, leggermente seccato: "Ti prego tesoro! E' una serata troppo bella, non vorrai mica ricominciare a parlare di tua madre!"


  IN TRENO (Avvocato)
Un avvocato e una bionda mozzafiato sono seduti vicini sul treno. L'avvocato si sporge verso la ragazza e le chiede se vuole fare un giochino con lui. Lei in realtà preferirebbe fare un sonnellino, ma lui insiste dicendo che il gioco è facile e molto divertente. Il gioco consisterebbe in questo:
- Io le faccio una domanda e se lei non sa rispondere, mi dà 5 euro, e viceversa...
La ragazza cortesemente risponde che vorrebbe riposare un po', ma l'avvocato insiste:
- Okay, facciamo così, se lei non sa la risposta, mi dà 5 euro, ma se sono io a non saper rispondere, gliene do 500!
Pensando di avere a che fare con una biondona è convinto di poter vincere facilmente il gioco. A questa proposta la bionda si vede obbligata ad accettare la sfida, se non altro perchè una volta
finito il gioco potrà dormire un po'. E allora l'avvocato inizia con la prima domanda:
- Qual è la distanza tra la terra e la luna?
Senza dire una parola la bionda tira fuori dalla borsetta una banconota da 5 euro e la porge all'avvocato. Ora tocca a lei, che chiede all'avvocato:
- Qual è quella cosa che sale per una collina con tre gambe e scende con quattro?
L'avvocato la guarda sbalordito: comincia a cercare sul computer, si collega a Internet per cercare la risposta, ma non la trova. Poi manda delle e-mail a varie persone, ma nessuno gli sa dare la risposta.
Dopo un'ora sveglia la signorina bionda e le dà i 500 euro che le spettano. Lei ringrazia educatamente e si rimette a dormire.
L'avvocato, scocciatissimo, la scuote e le chiede:
- Bè, ma allora qual è la risposta?
Senza dire una parola, la bionda prende 5 euro dal portafoglio, li porge all'avvocato e si rimette a dormire.


  AMICHE (Tatiana)
Due ragazze parlano.
La prima:
- Scusa ma secondo te questo vestito ? troppo scollato?
La seconda:
- No, ti si vedono solamente i peli sul petto.
- Ma io non ho peli sul petto!
La seconda:
- Allora forse ? troppo scollato...


  NELLA FORESTA (Giuliano)
Piena estate. Quaranta gradi all'ombra. Un coniglio sta seduto nell'ombra di un albero ed appunta con un coltello un'asta. Passa un lupo.
- Coniglio, coniglio, cosa fai.
- Sto appuntando quest'asta per ammazzare l'orso.
- ...
Passa una volpe.
- Coniglio, coniglio, cosa fai.
- Sto appuntando quest'asta per ammazzare l'orso.
- ...
Passa l'orso.
- Coniglio, coniglio, cosa fai.
- Sto appuntando quest'asta e racconto delle stronzate.


  PARACADUTE (Esposito)
Al termine del corso di paracadutismo, la recluta Esposito, spaventata dall'imminente lancio, chiede all'istruttore:
- Serge'... che succede si 'o paracadute non s'arape?
L'istruttore, quindi, per l'ennesima volta spiega che oltre alla normale cordicella di sgancio, c'è anche un fibbia sulla schiena, che va eventualmente slacciata per consentire l'apertura del paracadute e che, ovviamente, sul terreno troverà una camionetta che lo riporterà al campo base. Ma Esposito, oramai preda della paura, insiste:
- E se 'a fibbia non funziona?
- Ora basta! - dice l'istruttore - Questo caso è rarissimo, ma se si verifica, c'è una terza cordicella, proprio sull'addome, che va tirata per atterrare in tutta sicurezza ed essere prelevati dalla camionetta per il ritorno al campo.
Esposito, dunque, momentaneamente tranquillizzato, si riproduce però nel suo repertorio di panico al momento del lancio.
Tanto che l'istruttore deve necessariamene spingerlo nel vuoto. Così il poverino si trova alle prese con tutte le cordicelle del suo paracadute. Tirata la prima, il paracadute non si apre... Sganciata la fibbia posteriore, il paracadute non si apre... tirata la cordicella sull'addome il paracadute non si apre! Esposito nel panico più totale, esclama:
- Quanto so' sfurtunato... vuò verè che arrivo abbascio e nun trovo manco 'a camionetta?


:: scrivi una barzelletta

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Leggi le barzellette

Scrivi una barzelletta

Home

Meteo

Calendario eventi

Cartoline virtuali

Wallpaper

Barzellette - Games

Links

Last Minute

On-Line Booking

Area Riservata

Gardafun Mail


Spot

Spot

Contatti | Informazioni legali | Pubblicità | Area Riservata | Gardafun Mail

Realizzato da FIFTYWEB