home
english german italiano

Ristoranti, pizzerie, pub, negozi, hotel & appartamenti! Gardafun.com, la prima guida online sul lago di Garda e Ledro!

Copyright: Fotoshop ProfessionalCopyright: Fotoshop ProfessionalCopyright: Fotoshop ProfessionalCopyright: Fotoshop ProfessionalCopyright: Fotoshop Professional

Gardafun.com free time on the lake !

Eat & Drink

Bar - Gelateria

Enoteca - Wine Bar

Osteria

Pizzeria - Ristorante

Pub & Disco

Ristorante

Hotels & Co.

Agenzie Turistiche

Appartamenti

Bed & Breakfast

Campeggi

Hotels


Aziende & Servizi

Abbigliamento

Accessori

Agenzie Immobiliari

Auto e Motori

Bellezza

Calzature

Divertimento

Per la Casa

Salute e Benessere

Servizi

Sport

Percorsi mountain bike

Percorsi mountain bike Lago di Garda, Val di Ledro, Tremalzo, monte Baldo: itinerari, gps, foto, video

Barzellette



424 barzellette presenti
Pagina 16 di 22


:: scrivi una barzelletta

  TRENO (salvo)
In un treno, un soldato semplice è seduto. Monta un generale, e quello scatta in piedi.
- Può star seduto,soldato!
E il soldato si siede. Il treno si ferma e ripassa il generale e di nuovo il soldato si alza.
- Le ho detto che può star seduto!
La terza volta che ripassa, di nuovo costui balza in piedi.
- Insomma! Le ho detto di star seduto!!!
- Ehm... signor Generale, io sarei dovuto scendere già da tre fermate!!!


  DOLCE ATTESA (dott_bradi)
In sala parto stanno sperimentando una nuova macchina che è in grado di trasferire, in percentuali variabili, il dolore del parto dalla madre, al padre del bimbo.
La donna entra in travaglio e così comincia l'esperimento.
Si inizia con una prova d'assaggio trasferendo solo il 10% del dolore. Padre impassibile. Allora passano al 25%. Sempre impassibile. Sbalorditi i medici provano a passare al 60%. Sempre nessuna reazione da parte del padre.
Eccitatissimi dato il risultato, i medici decidono di trasferire tutto il dolore al padre passando quindi al 100%.
Il bimbo nasce sano e bello.
La madre sta benissimo, felice di non aver avuto il minimo dolore.
La famigliola torna a casa, una bellissima villetta in campagna, e trova il postino stecchito sul vialetto...


  AL BAR (anzianotti)
In un bar di periferia un giorno entra un omone grande grosso e muscoloso che batte con forza sul bancone e dice
- Una birra! Presto! Una birra! Ha capito?
E il barista impauritissimo lo serve.
Questa storia va avanti almeno tre giorni. Il quarto giorno un vecchietto che ha sempre assistito alla scena si alza, va al bancone e decide di fare come l'omone.
- Una birra! Presto! Una birra!!
E il barista ridendo dice
- E sennò?!?
- ...e se no, una Coca Cola va bene lo stesso, grazie!


  LEZIONE N°3 (dott_bradi)
Un rappresentante, un impiegato e un direttore del personale escono dall'ufficio a mezzogiorno e vanno verso un ristorantino quando su di una panca trovano una vecchia lampada ad olio. La strofinano e appare un genio.
Generalmente esaudisco tre desideri, ma poiché siete tre, ne avrete uno ciascuno.
L'impiegato spinge gli altri e grida:
- Tocca a me, a me... voglio stare su una spiaggia incontaminata delle Bahamas, sempre in vacanza, senza nessun pensiero che potrebbe disturbare la mia quiete.
Detto questo svanisce.
Il rappresentante grida:
- A me, a me, tocca a me!!! Voglio gustarmi una pina colada su una spiaggia di Tahiti con la donna dei miei sogni!
E svanisce.
- Tocca a te... - dice il genio guardando il direttore del personale.
- Voglio vedere quei due al lavoro dopo pranzo...

Morale n° 3: lasciate sempre il capo parlare per primo.


  LEZIONE N°2 (dott_bradi)
Al volante della sua macchina, un attempato sacerdote sta riaccompagnando una giovane monaca al convento. Il sacerdote non riesce a togliere lo sguardo dalle sue gambe accavallate. All'improvviso poggia la mano sulla coscia destra della monaca. Lei lo guarda e gli dice:
- Padre, si ricorda il salmo 129?
Il prete ritira subito la mano e si perde in mille scuse. Poco dopo, approfittando di un cambio di marcia, lascia che la sua mano sfiori la coscia della religiosa che imperterrita ripete:
- Padre, si ricorda il salmo 129?
Mortificato, ritira la mano, balbettando una scusa. Arrivati al convento,la monaca scende senza dire una parola. Il prete, preso dal rimorso dell'insano gesto si precipita sulla Bibbia alla ricerca del salmo 129.
Salmo 129: andate avanti, sempre più in alto, troverete la gloria....

Morale n° 2: Al lavoro, siate sempre ben informati o rischierete di perdere delle ottime occasioni...


  LEZIONE N°1 (dott_bradi)
Un uomo va sotto la doccia subito dopo la moglie e allo stesso istante suonano al campanello di casa. La donna avvolge un asciugamano attorno al corpo, scende le scale correndo e va ad aprire la porta: è Giovanni, il vicino. Prima che lei possa dire qualcosa lui le dice:
- Ti do 800 euro adesso in contanti se fai cadere l'asciugamano! Riflette e in un attimo l'asciugamano è per terra...
Lui la guarda a fondo e le da la somma pattuita. Lei, un po' sconvolta, ma felice per la piccola fortuna guadagnata in un attimo risale in bagno.
Il marito, ancora sotto la doccia le chiede chi fosse alla porta. Lei risponde:
- Era Giovanni...
Il marito:
- Perfetto, ti ha restituito gli 800 euro che gli avevo prestato?

Morale n° 1: se lavorate in team, dividete rapidamente le informazioni dei fascicoli comuni, potreste evitare dei malintesi o della cattiva pubblicità...


  INTER (Roscoe)
Alla ripresa dell'anno scolastico, in una scuola privata della Milano-bene, la nuova maestra chiede ai suoi alunni:
- Ditemi i vostri nomi e cosa fa vostro padre!
Il primo bambino risponde:
- Mi chiamo Leonardo e mio papà fa il commercialista!
Poi un altro alunno:
- Mi chiamo Ludovico e il mio papà fa il chirurgo!
Poi un terzo alunno:
- Mi chiamo Karim e mio papà balla nudo in un locale per soli gay...
Un silenzio glaciale si spande per la classe...
La maestra, tempestivamente, cambia argomento ed il corso prosegue. Alla fine della lezione la maestra va a trovare Karim e gli dice:
- E' vero che tuo papà balla nudo in un locale per soli gay? Possiamo parlarne se vuoi...
Il piccolo Karim sbianca ed abbassando gli occhi risponde:
- Beh, no, veramente gioca nell'Inter ma mi vergogno troppo per dirlo...


  ITALIA (Anzianotti)
Durante un viaggio aereo che li vede tutti passeggeri, l'aereo precipita e Bush, Blair e Berlusconi muoiono e, giustamente, finiscono all'inferno!
Appena arrivato, Bush chiede a Satana di telefonare alla Casa Bianca e Satana gli indica il telefono del suo ufficio, dicendo però a Bush che la telefonata è a pagamento.
Bush parla per due minuti e Satana gli chiede 200 dollari, che Bush paga.
Blair chiede la stessa cosa, parla per due minuti e paga 200 sterline.
A questo punto, Berlusconi, pur non avendo nulla da dire a nessuno, chiede anch'egli di telefonare.
Satana lo accontenta e Berlusconi, parlando con Tremonti, Fini, Schifani e Bondi fa una telefonata di due ore, senza dire un cavolo.
Al termine chiede a Satana:
- Allora, quanto devo per la telefonata?
Ed il diavolo risponde:
- Sono 5 centesimi di euro...
- Ma come?!? - chiede Berlusconi - Ho telefonato così a lungo e mi posso certo permettere di pagare come gli altri!
E Satana:
- Dopo la legge Moratti, la legge sul falso in bilancio, la legge sul conflitto d'interessi, la legge sui magistrati, e tutto il resto, l'Italia è diventata un inferno! Noi correttamente applichiamo la tariffa locale...


  BALLERINA (Anzianotti)
Un poliziotto con la moto insegue una Porsche cabrio, guidata da una bionda mozzafiato che sbaglia tutte le curve.
Il poliziotto accelera, la supera, e le fa cenno di fermarsi. Il poliziotto scende e si avvicina alla macchina.
- Signora, ma le sembra questo il modo di guidare?
- Ohh mi scusi!! Sono così sbadata... è la quarta volta che mi fermano, sa?!? Io sono una ballerina di Canale 5, ho fatto anche i provini per il Grande Fratello...
- Ok, ok, non mi interessa... mi dia la patente!
- Ohh la patente, si... allora... eccola qui...
- No, signorina, quella è la carta d'identità. La patente è rosa, ed è obbligatorio averla, per guidare...
- Uffiii... non faccia così! Che rabbia! Dove l'ho messa?
La bionda rovescia tutta la borsetta sul sedile e comincia cercare...
- Eccola! E' questa, vero? Sa, è la quarta volta che mi fermano, stamattina, e...
- Si, si, ok. Mi dia la patente, grazie.
Il poliziotto apre la patente, e dice:
- Venusia?!? Lei si chiama Venusia?
- Siiiii mi ha riconosciuto?? Sono la ballerina di Canale 5, ho fatto il Gioco dell'Oca e la Velina...
- Ok, ok, mi da il libretto per favore?
- Ohhh mio dio, il libretto... il libretto... eccolo, è questo qui?
- No, signorina Venusia, quello è un depliant di moda, il libretto è blu, e contiene i dati della macchina che guida...
- Accidenti che nervi, dove l'ho messo?!? E' la quarta volta che mi fermano stamattina, sa? E' questo qui il libretto?
- Si, è quello... me lo dia...
Il poliziotto prende patente e libretto e si allontana per fare il controllo alla radio.
- Pronto Centrale? Ho fermato una bionda, mezza rintontita, con la Porsche, che si chiama... Venusia...
Dalla centrale pronta la risposta:
- Venusia??? Hai fermato Venusia??? La ballerina?? Quella di Canale 5?
- Si, proprio lei, la conoscete? Passo.
- Sei il quarto che la ferma stamattina!!! Quella è fuori di testa! E' troppo stupida!!!
- Si, beh... me ne sono accorto... e allora?
- Allora devi andare da lei, ti avvicini al finestrino e poi lo tiri fuori!
- Centrale!! Ma siete matti? Quella mi denuncia!!!
- Vai tranquillo, fidati, vai da lei e tiralo fuori... fidati...
Il poliziotto ci pensa su. Non passa nessuno, la signorina è in auto che aspetta.
- Ok, centrale, ci provo, ma se mi denuncia...
- Ma cosa dici?!? E' troppo stupida! Vai, vai!!
Il poliziotto si avvicina alla macchina... guarda la ragazza che gli dice:
- Perché mi guarda così? Ci sono dei problemi?
Allora il poliziotto, dopo aver sospirato, si slaccia i pantaloni e lo tira fuori. La ragazza sorpresa:
- Oohhh non ci posso credere!!! Un'altra volta l'etilometro...


  OSPEDALE (Darlavia)
Una ragazza è in ospedale per un banale intervento, ma mentre è in sala operatoria vive una strana esperienza... vede Dio che le tende la mano:
- E' arrivata la mia ora? - chiede lei.
- No di certo! - risponde Dio - Ti rimangono 43 anni, 22 giorni e 5 ore di vita.
Dopo l'intervento la ragazza decide di rimanere in ospedale e si fa fare: liposuzione su addome e cosce, lifting, seno nuovo, collagene nel labbro superiore, protesi per rialzare i glutei, in più si fa segare due costole per avere la vita piu sottile. Esce finalmente dall'ospedale, inguainata in un meraviglioso abitino Tom Ford per Gucci (oramai vintage!) e tacchi 12 cm... assolutamente splendida e pronta per una nuova vita ancora molto lunga. Attraversa la strada e... viene messa sotto da un tir.
Si ritrova davanti a Dio:
- Scusa, ma non mi avevi detto che avevo ancora oltre 40 anni di vita?
- Cazzo, non ti avevo riconosciuta!


  IL GRANCHIO (roscoe)
Un granchio fa una corte spietata a una sardina, ma questa resiste con ostinazione:
- Non accetterò mai la corte di uno che cammina tutto per storto come fai tu. A me piace chi cammina dritto!
Il granchio ce la mette tutta e, facendo sforzi terribili, riesce a presentarsi una sera alla sardina camminando dritto come un fuso. La sardina, sconvolta, cede e per la coppia felice segue una folle notte d'amore. Ma la mattina dopo, lei vede il granchio allontanarsi camminando tutto storto e, furiosa, gli grida dietro:
- Ricominci a camminare di traverso? Vigliacco. Non mi ami già più!
- Ma sì che ti amo! - risponde lui - Solo che non posso ubriacarmi in continuazione...


  L'AMANTE... (Kamadushi Yun-Ho)
Marito e moglie stanno cenando in un ristorante di lusso quando entra una stupenda donna, bionda e sexy, che si avvicina al loro tavolo, saluta l'uomo calorosamente, gli dà un grosso bacio sulla bocca e se ne va dicendo:
"Ci vediamo domani al solito posto". La moglie è scandalizzata:
"Ma chi è quella?". E il marito tranquillo:
"Niente, cara, è la mia amante". La moglie grida arrabbiatissima:
"Porco! Voglio il divorzio!".
"Non c'è problema - replica il marito - ma pensaci bene: dopo il divorzio niente cameriera, niente spese in Centro, niente auto sportiva, niente gioielli e niente cene in ristoranti di lusso. Decidi pure liberamente".
Mentre sta dicendo ciò entra nel ristorante un loro amico accompagnato da una bella ragazza, anch'essa vestita elegante e sexy. La moglie allora
chiede:
"Ma chi è quella bella ragazza insieme a Giovanni?".
"E' la sua amante!" replica il marito.
E la moglie: "La nostra è meglio!"


  CANNIBALI (Ex Smilzo)
Cinque cannibali vengono assunti come impiegati in una banca. Durante la presentazione, il Direttore Generale dice:
- Adesso siete parte del gruppo. Qui si guadagna bene, e se avete fame potete andare alla mensa aziendale. Quindi non date noia agli altri impiegati!
I cannibali promettono di non disturbare gli altri. Quattro settimane dopo il D.G. torna e dice:
- State tutti lavorando bene, e sono molto soddisfatto di voi. Però da ieri sembra scomparsa una delle ragazze delle pulizie e gli uffici sono tutti sporchi. Qualcuno di voi sa cosa è successo?
I cannibali dichiarano di non sapere niente della ragazza. Dopo che il direttore è uscito, il capo dei cannibali dice agli altri:
- Chi di voi idioti ha mangiato la ragazza?
Uno alza esitante la mano, ed il capo dei cannibali dice:
- Imbecille! Per quattro settimane abbiamo mangiato Responsabili Marketing, Capi Area, Dirigenti, Area Manager e Product Manager, in modo che nessuno si accorgesse di niente, e tu dovevi mangiarti proprio la ragazza delle pulizie?!?


  DIETA (smilzo)
Un dietologo prescrive ad una signora una cura dimagrante avvertendola che nasconde qualche effetto collaterale.
Dopo qualche giorno la donna si ripresenta nel suo studio:
- Dottore, la dieta è certamente efficace, infatti ho già perso tre chili, ma mi rende molto nervosa, pensi che ieri ho morso un orecchio a mio marito!
- Signora, non c'è nulla di cui preoccuparsi, un orecchio saranno si e no cinquanta calorie...


  UOMINI (Roscoe)
Un polacco, un russo, un americano, un inglese e un canadese si persero in una foresta nel bel mezzo dell'inverno.
Seduti davanti a un fuoco notarono un branco di lupi che li osservava con occhio affamato. L'inglese si offrì di
sacrificarsi per il resto del gruppo. E sparì nella notte. L'americano per non essere da meno dell'inglese si offrì per essere la prossima vittima. I lupi accettarono di buon grado il regalo e lo divorarono. Il russo che si credeva migliore dell'americano annunciò di voler sacrificarsi pure lui. Lasciò il campo e andò a farsi uccidere dal branco di lupi. A questo punto il polacco si aprì la giacca, tirò fuori una mitragliatrice, prese la mira e fece fuori il branco di lupi in pochi secondi. Il canadese stupito chiese al polacco:
- Ma perchè non l'hai fatto prima che gli altri andassero a farsi uccidere?
Il polacco tirò fuori una bottiglia di vodka dall'altra tasca della giacca sorridendo e dicendo:
- Cinque uomini e una sola bottiglia... TROPPI!!!


  LEGGENDA O REALTà? (dott_bradi)
Una volta, un uomo perfetto e una donna perfetta si conobbero. Dopo un fidanzamento perfetto fecero un matrimonio perfetto. La loro vita in comune era perfetta.

Una notte di Natale buia e tempestosa, questa coppia perfetta era in viaggio nella loro macchina perfetta lungo una strada oscura, quando notarono qualcuno in difficoltà. Trattandosi di una coppia perfetta, si fermarono per aiutare.
Era Babbo Natale con un gigantesco sacco di regali. Per evitare una delusione ai bambini nella notte di Natale, la coppia perfetta fece salire sulla macchina Babbo Natale con i suoi regali. Cominciarono subito a distribuire i giocattoli.
Sfortunatamente, le condizioni della strada erano molto cattive e la coppia perfetta e Babbo Natale ebbero un terribile incidente.
Sopravvisse solo uno dei tre.
Chi fu l'unico che si salvò?




1) Uomo perfetto

2) Donna perfetta

3) Babbo Natale






Sopravvisse la donna perfetta. Infatti era la sola che esisteva veramente. Tutti sanno che Babbo Natale non esiste e che un uomo perfetto non esiste né mai è esistito.
Qui finisce la storia, per le Donne mentre gli Uomini continua ...




Poiché l'uomo perfetto non esiste e Babbo Natale è una leggenda, era la donna perfetta quella che stava guidando la macchina. Questo spiega l'incidente!
D'altra parte, se è chi legge è una donna, si dimostra una altro fatto: le donne non seguono mai le istruzioni!


  ALL' ESTERO (Dott_bradi)
Due amici siciliani. Salvatore si rivolge a Carmelo:
- Ciao Carme'... allòora... comu è 'st'Inghittterra?
Carmelo:
- Ah, Salvato'... magnifica è... però ci su' certi cose che non ho ccapito!
- I quali sunnu Carme'?.
- Pi' fàriti l'esempio le sttrade: lunghe, laggghe, quatttro cosssie di macccia... e le chiamano "strittt"! I pummman: alti, ddue piani... e li chiamano "bbass"! I fimmini: alte, biònde, occhi azzurri, cu du' minni (tette) tante... e le
chiamano uommene! Ma una cosa proprio non c'arrivo a ccapiri: agli stop, u catttello: "ONE WAY". Ma dico io... che tinni futti a tia onne wado io?!?


  RITORNO A CASA (Roscoe)
Un uomo ubriaco entra in un bar e grida:
- Buon anno a tutti!!!
- Scusi, sa... - gli fa notare il barista - guardi che siamo in ottobre!
- Ottobre? No! Questa volta mia moglie mi uccide: non ero mai rientrato così tardi!!!


  GOLF (Anzianotti)
Un prete, un chirurgo ed un ingegnere vanno a giocare a golf.
Alla prima buca si ritrovano davanti un gruppo molto lento a finire la buca successiva e pertanto rimangono bloccati.
L'ingegnere si innervosisce e dice:
- Ma insomma, io non ho tempo da perdere! Ma cosa fanno questi morti di sonno?
Il prete risponde:
- Abbi pazienza figliolo, la pazienza è la virtù dei forti!
E il chirurgo:
- Sei ansioso, domani ti prescrivo dei farmaci!
Vanno avanti così per alcune buche con il gruppetto che è sempre più lento, finché l'ingegnere diventa così insopportabile che decidono di chiamare il direttore del club. Questo arriva e spiega:
- Vedete, quei signori sono molto lenti a giocare perché sono ciechi!
- Come ciechi?
- Sì... sono dei pompieri. Un anno fa il nostro campo stava andando a fuoco e loro hanno fatto l'impossibile per spegnere l'incendio ma purtroppo in quell'occasione hanno perso la vista. Abbiamo allora deciso di permettergli di giocare gratis a vita nel nostro campo ogni volta che volevano!
Il prete:
- Ma che anime gentili. E anche il suo gesto, direttore, è da elogio! Ne prenderò spunto per la mia predica di Domenica!
Il chirurgo:
- Davvero, sono degli eroi. Sentirò il mio collega se sarà possibile fare qualcosa per loro per recuperare la vista!
E l'ingegnere:
- Ma cavolo, ma perché non li fate giocare di notte???


  LAUREATI (dott_bradi)
Un ingegnere si presenta sul posto di lavoro. E' il suo primo giorno...
Il dirigente gli mette una scopa in mano e gli dice:
- Ecco, questa è una scopa, come prima cosa potresti dare una spazzata all'ufficio...
Il giovane ingegnere replica:
- Una scopa?!? Ma guardi che io sono un ingegnere!!!
Ed il capo:
- Hai ragione, scusa, vieni di là che ti faccio vedere come funziona...


:: scrivi una barzelletta

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 

Leggi le barzellette

Scrivi una barzelletta

Home

Meteo

Calendario eventi

Cartoline virtuali

Wallpaper

Barzellette - Games

Links

Last Minute

On-Line Booking

Area Riservata

Gardafun Mail


Spot

Spot

Contatti | Informazioni legali | Pubblicità | Area Riservata | Gardafun Mail

Realizzato da FIFTYWEB